AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO

  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO
  • AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO

Codice Immobile : 476272

Commerciale vendita 19.900,00€ - Attività, Negozio

AGENZIA DI VIAGGI BEN AVVIATA IN VENDITA A CAVERNAGO

 

AMI VIAGGIARE? AMI ORGANIZZARE?

Ti proponiamo una nuova attività lavorativa!!

Pista si strada di forte passaggio proponiamo la cessione di licenza agenzia viaggi ben avviata dal 2010.

L’attività viene ceduta comprensiva di arredi corredi ed attrezzatura presenti!!

Contratto di affitto in essere sino al 2022 con possibilità di rinnovo per altri 12 anni.
Canone di affitto 366 € + iva.

Se vuoi intraprendere una nuova attività o vuoi ampliare la tua hai una grande possibilità!!

Per ulteriori info ci trovi nelle sedi di Palazzolo s/o via Matteotti 22

Per info e visite dirette 030 6341986

 

A’ : https://it.wikipedia.org/wiki/Cavernago

Cavernago è un comune italiano di 2.590 abitanti della provincia di Bergamo, in Lombardia.

Situato nella pianura bergamasca, dista circa 12 chilometri a sud-est dal capoluogo orobico.

Le origini del paese risalgono all’epoca romana, come si evince da testimonianze inerenti alcuni insediamenti umani stabili risalenti a quel periodo storico. Pare infatti che il territorio fosse interessato dalla presenza delle truppe imperiali che, come accadde anche in numerosi altri centri della zona, posero le basi per lo sviluppo di un piccolo borgo.

Al termine della dominazione romana il territorio risentì delle invasioni barbariche, vivendo una fase di parziale spopolamento. La situazione migliorò con la stabilizzazione politica dei secoli successivi e l’avvento dei Longobardi prima e dei franchi poi, i quali, istituendo il Sacro Romano Impero, diedero il via allo sviluppo del feudalesimo.

Su questo territorio gli scontri tra le fazioni dei guelfi e dei ghibellini raggiunsero aspri livelli, volti soprattutto al predominio di una zona considerata strategica, essendo posta ai limiti della pianura, ma allo stesso tempo nelle immediate vicinanze della città di Bergamo. Inizialmente il possesso di questi territori fu affidato alla diocesi di Bergamo e le entrate gestite dai canonici della cattedrale orobica, ai quali subentrò poi la signoria della famiglia dei Colleoni, grazie all’acquisto dei terreni da parte di Bartolomeo, valente condottiero capostipite della dinastia. Le numerose fortificazioni e manieri che sorsero nei paraggi caratterizzarono notevolmente la vita del piccolo borgo: in particolar modo i castelli di Cavernago e di Malpaga, che tutt’oggi fanno bella mostra di sé ergendosi maestosi nella pianura.

Mappa