ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA

  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA
  • ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE IN ZONA TRANQUILLA

Codice Immobile : 478953

VENDITA RESIDENZIALE 190.000,00€ - Villa a schiera
148 mq 3 Camere da letto 2 Bagni 1 Garage
 
 Aggiungi ai Preferiti
Stampa

ELEGANTE VILLETTA A SCHIERA A BOLGARE

VILLETTA A SCHIERA IN OTTIME CONDIZIONI

Proponiamo a Bolgare elegante villetta a schiera in zona tranquilla nei pressi del centro, l’immobile molto ben tenuto è così composto: PIANO TERRA 57,60mq soggiorno con cucina a vista, bagno di servizio completo di sanitari e doccia. PIANO PRIMO 57,60mq Bagno principale con vasca, due camere matrimoniali con balcone, camera singola (ideale anche come studio) PIANO INTERRATO 40,20mq box auto, vano sottoscala, locale lavanderia e taverna con camino.

Il tutto con le seguenti finiture:

-pavimenti in ceramica e parquet

-vetri doppi con serramenti in legno

-zanzariere

-tende da sole

-basculante automatizzata

In vendita causa trasferimento la casa è già libera e pronta all’uso!

Possibilità di acquisto tramite mutuo al 100% tasso fisso o variabile a seconda delle tue esigenze.

Per ulteriori informazioni ci trovi nelle sedi di Palazzolo sull’Oglio Via Matteotti n.22

Per visite dirette e gratuite 0306391986

 

CURIOSITA’ : https://it.wikipedia.org/wiki/Bolgare

Alcuni ritrovamenti hanno permesso di far risalire la nascita di Bolgare ai tempi dell’impero romano. Un mosaico inserito in un pavimento di una casa, alcune lapidi funerarie, nonché monete imperiali sono testimonianza di quell’epoca distante quasi 2000 anni.

L’origine del nome sembra derivare dagli avvenimenti successi nel V secolo. Si narra difatti che, nel 452, la zona fu soggetta alle invasioni barbariche, e più precisamente dagli Unni. Questi invasori avevano al proprio seguito elementi appartenenti all’esercito bulgaro, che soggiornarono a lungo in questi territori. Il toponimo Bolgare deriverebbe quindi da Bulgare, ovvero località in cui soggiornano i bulgari.

Il primo documento scritto in cui viene menzionato il nome del paese risale però all’anno 830, quando in un lascito a favore della chiesa si menzionano alcuni territori siti in Bolgare.

Ma è il medioevo il periodo in cui il paese ha subito le maggiori trasformazioni, sia in ambito sociale che in quello strutturale. Difatti, a conseguenza delle lotte tra le fazioni guelfe e ghibelline, questa epoca vide un continuo fiorire di fortificazioni e torri.

Di queste rimane una torre che faceva parte del castello di proprietà della famiglia Berlendis, posto al centro del paese.

A dire la verità le torri erano due, ma nel 1706 una di queste fu abbattuta, unitamente a parte del castello stesso, per fare spazio alla chiesa parrocchiale dedicata a San Pietro.

Di fazione guelfa, il paese fu raso al suolo nel XIII secolo dai milanesi, esponenti dell’opposta fazione. In seguito passò prima ai Conti di Cortenuova, poi, nel 1329 venne posto sotto la dominazione della signoria dei Visconti. Un nuovo cambio portò il paese ad essere un protettorato del Colleoni, alle dipendenze della Serenissima. Ma la tranquillità rimaneva soltanto un miraggio: il 24 maggio 1378 un nuovo dramma colpì il paese: i ghibellini, sostenuti dai Visconti, rasero nuovamente al suolo il borgo, uccidendo gran parte degli esponenti di fazione guelfa.

Caratteristiche

Mappa