MANSARDA PALAZZOLO SULL’OGLIO

  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO
  • MANSARDA PALAZZOLO SULL'OGLIO

Codice Immobile : 451088

VENDITA RESIDENZIALE 79.000,00€ - MANSARDA

MANSARDA PALAZZOLO SULL’OGLIO

Ti piace il tetto mansardato?vuoi una casa Open spiace?ami i sottotetti?

 

Ecco l’occasione giusta per te!!!

Proponiamo mansarda da ristrutturare con possibilità di sopralzo del tetto, con ampia metratura di circa 160 mq.

 

Al piano terra cortile di proprietà esclusiva di circa 80 mq.

 

Al piano interrato cantina di utilizzò esclusivo.

 

L’immobile proposto è dotato di entrata pedonale e carrale indipendente.

La soluzione è libera subito nell’immediato,  se acquisti entro la fine de 2017 potrai usufruire dello sgravio fiscale dal 50 al 65 %.

 

In caso di necessità possibilità di avere computo metrico e progetto con assistenza da parte di nostro tecnico interno per il disbrigo delle pratiche necessarie alla ristrutturazione.

 

Perfetta soluzioni anche per artigiani, con possibilità di ristrutturazione in economia e a tempo libero.

CENNI STORICI: https://it.wikipedia.org/wiki/Palazzolo_sull%27Oglio

Gli scavi del 197778 hanno rinvenuto resti di una primitiva chiesa di un’epoca risalente al VII  IX secolo. Alla pieve, la prima sorta nella zona, facevano riferimento le località limitrofe di Pontoglio, Palosco, Mura e Cividino[7].

Nell’anno 830 un privato effettuò una donazione di terre alla Chiesa bergamasca: è la prima testimonianza scritta in cui viene fatta menzione di Palazzolo[7].

Al borgo palazzolese si contrappose per un certo periodo il borgo fortificato di Mura, sull’altra sponda del fiume Oglio. Tra le due fortezze vi furono diversi scontri per il controllo del fiume i quali cessarono nel 1192, quando con la cosiddetta Pace di Mura, le due corti si fusero dando origine all’attuale Comune. La nuova entità si ritrovava, quindi, dotata di una Rocca (l’attuale Castello), di mura difensive e di una Rocchetta sulla riva opposta: strutture che si mostrarono necessarie per difendere un confine sempre conteso[8]. Inoltre i vantaggi derivanti dal passaggio dell’Oglio per queste terre permisero un rapido sviluppo economico-sociale della nuova comunità palazzolese[senza fonte].

Sotto il punto di vista politico, il comune si suddivise in tre quadre: Mura, Mercato e Riva. Le magistrature comunali furono poste presso l’edificio che in tempi recenti è stata sede dell’ex Banca Popolare di Palazzolo. La municipalità acquisì gradualmente i diritti connessi all’uso delle acque, i quali originariamente spettavano al Vescovo di Brescia[8].

Nel 1259 Ezzelino da Romano, il quale era diretto a Cassano d’Adda per affrontare le truppe inviate da Papa Innocenzo II, fu accolto da Palazzolo e quindi poté attraversare il ponte con 8000 cavalli.

Nel 1316 i ghibellini bresciani si rinchiusero nel castello di Palazzolo[9], inseguiti dai guelfi che posero d’assedio la fortificazione. Gli assediati tentarono una sortita ma vennero sopraffatti, e quindi uccisi o fatti prigionieri[senza fonte]. Nel 1324 i ghibellini si riunirono a parlamento nella rocca di Palazzolo: erano presenti i rappresentanti di Verona, Mantova, Ferrara, Milano e di altre città lombarde[10]. Chiesero così al Papa di demolire il ponte sul Po a Piacenza, poiché era d’intralcio alla navigazione

Caratteristiche

Mappa

Agente AGENTE IMMOBILIARE Volpi Simone

  • Ufficio : 0363903871
  • Mobile : 3336437266
  • Fax : 0354497759

AGENTE IMMOBILIARE Simone Geom. Volpi Cell. 333-64372166 Il Geom. Volpi dal 2007 è agente immobiliare presso lo Studiocasa e per ben quattro anni (2010-2011-2012-2015) si…
Per saperne di più

Contatto

Loading...